Causa la sciagurata alluvione del primo dicembre 2008 la Galleria d'Arte III Millennio ha subito ingenti danni che l'hanno constretta alla chiusura.

All'interno dei locali si sono riversati oltre venti metri cubi d'acqua salsa e carica di agenti patogeni e colibatteri, l'acqua che scorre nei canali di Venezia insomma.

L'intero impianto elettrico è stato distrutto mentre alcune piastre della pavimentazione sono saltate, gli intonaci sono stati compromessi.

I lavori sono cominciati subito. Abbiamo dovuto completamente svuotare la Galleria e demolire alcune parti di muratura. Abbiamo dovuto sostituire tutti i cavi elettrici e nelle canaline abbiamo trovato oltre cento litri d'acqua salmastra.

Abbiamo quindi studiato diverse soluzioni fino a trovare un cavo speciale che resiste all'immersione. Abbiamo approfittato della chiusura per apportare anche altre migliorie allo spazio espositivo.

Il 21 Marzo abbiamo riaperto la Galleria inaugurando una bella mostra con Artelaguna.

Comunicato stampa.