Mostra Personale: BLUE VENEZIA, LOVE MAGIC CARNIVAL MASKS


29 gennaio | 14 febbraio 2016

torna al calendario 2016

  • Rossella BLUE Mocerino
    trailer mostra
  • rossella BLUE mocerino missing icon | icona mancante
    icona mancante
    olio su tela cm 41x51
  • rossella BLUE mocerino lost icon | icona persa
    icona persa
    olio su tela cm 41x51
  • rossella BLUE mocerino forgotten icon | icona dimenticata
    icona dimenticata
    olio su tela cm 41x51
  • rossella BLUE mocerino the kiss | il bacio
    il bacio
    olio su tela cm 41x51
  • rossella BLUE mocerino i don't even know your name
    non so neanche il tuo nome
    olio su tela cm 41x51
  • rossella BLUE mocerino red lips | labbra rosse
    labbra rosse
    olio su tela cm 41x51
  • rossella BLUE mocerino with love | con amore
    con amore
    olio su tela cm 41x51
  • rossella BLUE mocerino
    maschera blu
    olio su tela cm 41x51
  • rossella BLUE mocerino magic | magia
    magia
    olio su tela cm 41x51
  • rossella BLUE mocerino myrma
    myrma
    olio su tela cm 41x51
  • rossella BLUE mocerino under another star | sotto un'altra stella
    sotto un'altra stella
    olio su tela cm 41x51
  • rossella BLUE mocerino once upon a time | c'era una volta
    c'era una volta
    olio su tela cm 41x51
  • rossella BLUE mocerino in the twinkling of a eye | in un batter d'occhio
    in un batter d'occhio
    olio su tela cm 41x51

Biografia

Rossella Mocerino è nata in Toscana. Attualmente vive e opera a New York dove risiede in Greenwich Village.

Ha studiato disegno alla Lega degli Studiosi dell'Arte di New York City, quindi anatomia con Robert Hale della Lega degli Studiosi d'Arte, quindi tempera con l'artista newyorkese Olivera Sajkovic, quindi storia dell'arte con Sarah Lawrence a Firenze.

Espone le sue opere nel Vecchio e nel Nuovo Mondo in mostre personali e collettive dal 1981. Dal 2010 collabora attivamente con la Galleria d'Arte III Millennio con la quale ha realizzato mostre personali e due partecipazioni alla Collettiva d'Arte Contemporanea Biennale di Venezia, edizione 2007 e 2013.

Parere della Direzione Artistica
Galleria d'Arte III Millennio

Già nel 2010 ebbi occasione di recensire le opere di Rossella BLUE Mocerino. sono passati ben cinque anni e la pittura di BLUE ha avuto sensibili sviluppi. Una sottile evoluzione formale e tecnica che l'ha resa ancor più efficace, più raffinata più disinvolta e personale.

Credo che anche il livello contenutistico abbia risentito positivamente di questo percorso di affinazione. Esso infatti, se prima rilanciava un messaggio di non rinuncia alla forma per il contenuto e la sacrosanta centralità della figura umana nell'arte, ora si pone alla ricerca di suggestioni che vanno decisamente oltre la trasposizione della bellezza celebrativa della maschera carnevalesca.

I piani sono più stretti ed il colore ha perso il carattere descrittivo per assumere un ruolo che inizia a tagliare i ponti con la realtà per rivolgersi ad una dimensione emozionale, ultra-sensoriale ed induttiva. L'atavica tradizione veneziana si è giustamente diluita nella preponderanza della tensione artistica personale di Rossella BLUE.

In questa pittura, che nasce e si muove nel mondo da pretesti completamente genuini ed intenti semplici e sereni, forse pure inconsapevoli della drammaticità del tutto europea del mascheramento, si sta sviluppando un demone che assorbe il disordine polverulento delle cose umane per restituirlo sinterizzato e sintetizzato nel blocco pittorico, Rossella BLUE si fa, in tal senso, meno americana; più romantica, di quel romanticismo solido che va riscoprendo il passato rinascimentale.

Rossella BLUE ha osservato l'arte contemporanea, credo, in particolare, le opere di Mario Eremita delle quali sta emulando la cosidetta "luce del colore". Ella ha colto questo difficilissimo aspetto e si è inoltrata con coraggio in questa complessa tecnica; ed è proprio questa abilità che consente all'artista una grande potenza di trasmissione e, alle opere, una particolare carica emotiva.